Benvenuto/a e Buongiorno!
Paura del Dentista? Noi abbiamo la Sedazione Cosciente!
4 feb / da: Clinica Italdent | Letto : 60 volte

Paura del Dentista? Noi abbiamo la Sedazione Cosciente!

Come superare la Paura del Dentista ?
Da qualche anno si sono diffuse diverse tecniche per aiutare i pazienti odontofobici a superare la paura del dentista e del dolore nonchè l’ansia nel sottoporsi alle terapie odontoiatriche. Noi della clinica Italdent ti proponiamo la sedazione cosciente, sucura e indolore.

Per noi della clinica Italdent a Palermo è molto importante che i nostri pazienti vivano nel modo più sereno possibile la cura del loro sorriso,  per questo motivo tutte le terapie proposte dalla clinica Italdent a Palermo possono essere effettuate in Sedazione Cosciente.

La sedazione cosciente potenzia l’effetto dell’anestetico locale, innalza la soglia del dolore e minimizza la percezione del trascorrere del tempo.

Elimina la paura del dentista, ansia, stress, disagio, inquietudine, nervosismo ed impazienza,  inibisce  il riflesso del vomito e lascia una piacevole sensazione di benessere.

I pazienti della clinica Italdent a Palermo possono scegliere di non avere più paura del dentista ne degli aghi con la tecnica di sedazione cosciente.

Vediamo di cosa si tratta:

La sedazione cosciente per via inalatoria  viene effettuata dall’odontoiatra stesso attraverso la somministrazione di un gas anestetico (una miscela di protossido d’azoto e ossigeno) attraverso una mascherina nasale.
ho paura del dentista
L’induzione dell’effetto della sedazione avviene in circa due, tre minuti.

Questa tecnica trova la sua applicazione ideale in odontoiatria pediatrica o in soggetti particolarmente ansiosi.

Il paziente si troverà sedato, cioè indifferente a tutto ciò che gli può provocare ansia e stress, rimanendo allo stesso tempo cosciente, quindi collaborante e in grado di rispondere agli stimoli e alle richieste del medico.

Un vantaggio di questa tecnica è che la miscela di gas che si inala non è un farmaco e viene eliminata per via respiratoria.

Appena cessa la somministrazione di protossido, in pochi minuti, scompaiono gli effetti: non rimane traccia né del gas né dello stato di sedazione e il paziente può quindi tornare a casa in autonomia, anche guidando.

Cosa aspetti? Prenota subito la tua visita senza impegno, oggi attivo il numero WhatsApp