Protesi dentale fissa

Protesi dentale fissa

Le protesi dentali hanno il compito di riabilitare le funzioni orali dei pazienti affetti da edentulia (mancanza di denti) parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentari artificiali.

sistemi protesici fissi sistemi protesici fissi sistemi protesici fissi

  ...per la sostituzione di un dente mancante si possono impiegare le protesi fisse in particolare corone e ponti.
Una delle soluzioni più usualmente utilizzate in odontoiatria per la sostituzione di uno o più denti mancanti è limpiego di protesi fisse in particolare corone e ponti.
La corona (o capsula) è un manufatto odontotecno di altissima precisione che sostituisce la parte mancante del dente o come nel caso dei ponti l'intero dente mancante. la parte masticante del dente.
La corona viene utilizzata quindi per ricostruire un dente precedentemente danneggiato da malettie parodontali, carie, incidentalmente fratturato, o per sostituire un dente al quale si vuole migliorarne l'estetica.
Un ponte sostituisce, invece, uno o più denti mancanti, questo è formato da denti naturali ricoperti da corone, i pilastri del ponte, che sostengono uno o più denti artificiali.
Sia le corone che i ponti possono essere in oro o altri metalli, porcellana, resina, e la combinazione di questi.
Il metallo è sicuramente più resistente, mentre la porcellana è esteticamente ottimale. Le protesi fisse poi si distinguono in Protesi fisse su denti naturali e Protesi fisse su impianti, queste ultime si distinguono ulteriormente tra protesi avvitate su impianti e protesi cementate su impianti.

La protesi cementata
Fattori positivi: risultato estetico molto valido
Fattori negativi: possibilità di de cementazioni - o al contrario difficoltà di rimozione.

La protesi avvitata
Fattori positivi: non si decementa - facilmente rimovibile in caso di necessità.
Fattori negativi: risultato estetico inferiore.