Descrizione

Odontoiatria estetica: faccette dentali in ceramica

estetica-dentale-faccette

Le faccette dentali rappresentano uno dei risultati migliori dell’odontoiatria estetica moderna.
Le faccette dentali sono anche conosciute con il termine “faccette estetiche” e consistono in sottili (il loro spessore medio si aggira intorno ai 0,5-0,7 mm) lamine in ceramica che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti anteriori.

faccette dentaliLe faccette dentali o “estetiche” conferiscono ai denti un aspetto naturale, sano ed esteticamente molto piacevole, in quanto sono molto sottili e vengono fissate con una colla speciale a forte adesività.
Prima di applicare le faccette in ceramica, è necessario preparare leggermente il dente; la preparazione è tuttavia estremamente conservativa e limitata al livello più superficiale del dente, ovvero lo smalto.
Una volta cementate al dente, le faccette in ceramica permettono di raggiungere un risultato estetico senza eguali e concorrono a rinforzare la struttura dentaria residua.

Quando utilizzare le faccette dentali?
Le faccette estetiche sono in grado di migliorare i denti in termini di forma, posizione e colore.
I loro utilizzi sono infatti molteplici; le faccette dentali sono particolarmente indicate nel caso di pazienti con:
– Denti fratturati
– Diastemi (ovvero aumentati spazi fra i denti)
– Denti che presentino particolari discromie difficilmente risolvibili con un semplice sbiancamento dentale
– Denti malformati
– Denti usurati a causa della funzione in individui adulti
– Denti abrasi come risultato di processi erosivi vari (abuso di bevande acide, vomito indotto nei casi di bulimia)

Le faccette estetiche sono dunque in grado di intervenire laddove il trattamento estetico (sbiancamento dentale) o il trattamento ortodontico (ad esempio l’utilizzo di apparecchi per chiudere piccoli spazi fra i denti) non sono risultati appropriati o sufficienti per raggiungere il risultato sperato.

Il vantaggio delle faccette dentali è anche quello di non richiedere l’applicazione di faccette provvisorie, proprio in virtù del fatto che la preparazione del dente è minima. Dopo essere stato preparato, il dente non avrà subito grosse modifiche, il paziente lo avvertirà semplicemente meno liscio di prima.
Una volta che la faccetta in porcellana o ceramica è stata posizionata, è possibile fare solo piccoli ritocchi. È comunque meglio aspettare qualche giorno prima di effettuare qualunque tipo di modifica. Solitamente le faccette dentali vengono lucidate dopo una settimana, anche in base al livello di soddisfazione del paziente.
Per quanto riguarda la durata delle faccette in ceramica o porcellana va detto che esse possono durare anche diversi anni, ma sono soggette a fratture o scheggiature come i denti naturali.

sbiancamento-dentale