Implantologia – La prima visita ed il piano di trattamento

La prima visita ed il piano di trattamento

L’importanza di una raccolta dati corretta
Quando ci si reca presso uno studio per un trattamento implantare viene seguito un preciso protocollo, che prevede:

1) Consulto medico approfondito durante il quale verrà discussa una “timeline” del trattamento e verrà accettato e firmato dal paziente un consenso informato in cui dichiarerà di essere stato informato su tutta la prodedura implantare.

2) Raccolta dati anamnestici: è importante a tal fine ricordarsi di dire tutti i farmaci che vengono assunti e tutte le patologia da cui si è affetti. Occhio ai bifosfonati, infatti chi, a causa dell’osteoporosi, dovesse assumere farmaci deve assolutamente darne comunicazione.

3) Progettazione del piano di trattamento: durante il quale al paziente verrà descritto in modo dettagliato tutto il processo, quindi tempi di guarigione, rischi, benefici e quant’altro riguardi quel processo che lo porterà a riacquisire i propri denti e quindi il proprio sorriso.

4) Rilevamento delle impronte

5) Esami radiografici: panoramica e/o Dentascan

6) Concordare la data dell’intervento